“SINISTRA” l’unica moderna proposta al servizio dei cittadini di Albano Laziale

simbololistaalbanomignonLa novità vera nel panorama politico di Albano Laziale è rappresentata dalla sola lista “SINISTRA”, nata dopo un lungo percorso di discussione con partiti, associazioni, cittadini e mettendo in connessione diverse sensibilità, politiche e civiche.

I candidati della “SINISTRA” rivendicano con orgoglio il lavoro fatto in questi cinque anni in amministrazione con MARINI sindaco. Rivendichiamo di aver operato, sicuramente con i nostri limiti, ma nel massimo delle nostre possibilità, per la tutela della salute, del territorio, dei servizi sociali, della scuola, e della cultura ad Albano Laziale, facendo i conti con la devastazione lasciata dalle amministrazioni delle destre che hanno lasciato un bilancio allo sfascio. Dopo aver risanato il bilancio ed eliminato il marciume, oggi ad Albano, governo nazionale permettendo, possiamo far ripartire la progettazione ed esecuzione delle opere infrastrutturali, oltre che assicurare i servizi ai cittadini, tenendo sempre fede a quella che è stata la nostra rotta amministrativa: si può fare ciò che è utile ai cittadini, non si può fare ciò che è interesse solo di pochi noti.

La “SINISTRA” è un cantiere in marcia che attraversa queste elezioni locali, confrontandosi con la sofferenza sociale e la domanda di buona politica. L’unità è lo strumento che abbiamo ritenuto necessario per far esprimere in pieno la radicalità della sinistra. Vogliamo, oggi come ieri, agire concretamente attraverso l’amministrazione cittadina per affrontare e risolvere le criticità, i disagi, le difficoltà quotidiane che viviamo come cittadini.

I nostri candidati, non sono politici, ma cittadini che amano il loro paese e ritengono necessario un impegno diretto per affrontarne i problemi. Nella loro biografie non troverete malapolitica ma solo impegno civico, l’entusiasmo della gioventù, la mescolanza con pratiche sociali di solidarietà.

Scegliere la “SINISTRA” ad Albano Laziale significa investire per oggi e per domani in un soggetto di sinistra, unitario, radicale, autonomo, orientato alla costruzione di un’alternativa alle politiche del neoliberismo di crisi, disoccupazione, austerità, perdita di diritti.

La scelta di portare nelle istituzioni i candidati della “SINISTRA” significa consentire la presenza in Consiglio Comunale di rappresentanti che in questi anni sono stati baluardo alle destre, al trasformismo ed hanno sempre operato al servizio di una concreta prospettiva amministrativa: LA TUA, quella di cittadino\lavoratore che dalle istituzioni vuole risposte alle proprie difficoltà.