Albano, Il PRC invita i cittadini al presidio contro la profanazione fascista della commemorazione di propaganda Fide.

 Ad Albano Laziale, lunedì 10 febbraio, i neofascisti nascosti dietro la sigla di un’associazione, vogliono strumentalizzare il ricordo dei Bombardamenti di Propaganda Fide con una fiaccolata.

Nel manifesto di convocazione di questa iniziativa, teso a confondere i cittadini perchè si presenta come se fosse una manifestazione istituzionale, viene lasciato intendere che la colpa di quei morti sia una responsabilità politica oltre che militare delle truppe americane.

 

Noi non dimentichiamo che quei morti sono l’esito tragico di una guerra, cercata e voluta, dal regime fascista. Per mostrare al popolo ed al mondo la propria potenza militare e in tal modo sostenere un consenso ormai traballante nel Paese e aumentare il proprio prestigio internazionale.

 

Immagine Il Partito della Rifondazione Comunista chiede che tutti i cittadini, tutti i democratici, esprimano la MASSIMA INDIGNAZIONE sull’ignominia di una fiaccolata commemorativa realizzata da chi si richiama al fascismo.

 

Il Partito della Rifondazione Comunista invita tutti i cittadini, tutti i democratici a manifestare il proprio sdegno pacificamente nel presidio, organizzato da tutti i partiti dell’arco costituzionale, che si svolgerà in piazza della Costituente1, Albano Laziale (la piazza del Comune) a partire dalle ore 18,00.

 

 

Marco Bizzoni

 

segretario Partito della Rifondazione Comunista
federazione Castelli, Colleferro, Litoranea